Risultati Marcia 20Km Donne Campionati Mondiali Londra 2017

L’ultima giornata dei Campionati Mondiali di Atletica Leggera, l’abbiamo ribattezzata “la giornata della marcia“, considerando che tutte le gare si sono svolte domenica 13 agosto, giornata conclusiva dei campionati. Il bilancio dell’atletica italiana di Londra 2017 in questi 10 giorni, ci lasciava un’ultima probabilità proprio nell’ultima giornata. La speranza italiana aveva un solo nome: Antonella Palmisano. Nessuno ormai voleva pronunciarla la parola “medaglia” per non caricare di troppe responsabilità l’atleta pugliese, ma per evitare di lasciare il medagliere a quota zero, non c’erano alternative. Antonella non ha tradito le attese mettendo al collo una medaglia di bronzo, che ha fatto gioire molte persone.

Antonella Palmisano. Campionati Mondiali 2017 di Atletica Leggera – Foto Giancarlo Colombo/A.G. Giancarlo Colombo

La gara. Il via alle ore 13:20 italiane con 19°C di temperatura e 46% di umidità. Una gara molto regolare su ritmi alti (14 Km/h – 4’18” al Km di media), che vede all’inizio un bel gruppo di atlete. Dal primo metro di gara in testa c’è sempre la nostra Antonella Palmisano che controlla il gruppo, ma con l’andatura molto alta c’è stata una selezione naturale lungo i 20 Km del percorso. Staccate nel secondo gruppo troviamo le altre due azzurre Eleonora Anna Giorgi e Valentina Trapletti. Non succede niente di particolare fino al 15° chilometro quando arrivano da parte delle cinesi i primi allunghi che Antonella controlla senza problemi, ormai il gruppo si è ridotto a 5/6 unità che a 2 chilometri dall’arrivo si riduce a cinque: le due cinesi Jiayu Yang e Xiuzhi Lyu, la messicana Maria Guadalupe González, la brasiliana Erica De Sena e la nostra Antonella Palmisano.

Eleonora Anna Giorgi. Campionati Mondiali 2017 di Atletica Leggera – Foto Giancarlo Colombo/A.G. Giancarlo Colombo

Nell’agguerrito finale la prima a staccarsi è la brasiliana De Sena,ma in prossimità dell’ultimo chilometro è la nostra Antonella a perdere qualche metro. Ormai davanti è lotta per le medaglie e si combatte dimenticando la tecnica della marcia. Arrivano diversi cartellini, ma non basta a fermare “lo scempio” che tutti noi appassionati di marcia siamo stati costretti ad assistere impotenti. Dai commentatori (in primis il grande esperto Pietro Pastorini) a meno esperti si grida allo scandalo per la marcia delle cinesi e della messicana. Mancano ormai poche decine di metri al traguardo e finalmente vediamo la paletta rossa per la cinese Liu Xiuzhi che però non si ferma e prosegue verso il traguardo; serve l’intervento di un secondo giudice che “fisicamente” la blocca.

Valentina Trapletti. Campionati Mondiali 2017 di Atletica Leggera – Foto Giancarlo Colombo/A.G. Giancarlo Colombo

La linea del traguardo la taglia per prima la cinese Jiayu Yang che conclude la 20 Km in 1h26’18” (PB), medaglia d’argento per la messicana Maria Guadalupe González 1h26’19” e bronzo per la nostra Antonella Palmisano 1h26’36” (PB).

Che fine ha fatto la “vera” marcia? Sono in molti a sostenere che questa specialità è quella  che ci ha mostrato Antonella Palmisano, con il suo stile, classe e velocità. Purtroppo alcuni atleti e giudici non si attengono al regolamento!

Antonella Palmisano al traguardo. Campionati Mondiali 2017 di Atletica Leggera – Foto Giancarlo Colombo/A.G. Giancarlo Colombo

Tratto da “Regole della Marcia”. La regola 230: “La marcia è una progressione di passi eseguiti in modo tale che l’atleta mantenga il contatto con il terreno, senza che si verifichi una perdita di contatto visibile all’occhio umano”. La gamba avanzante deve essere tesa (cioè non piegata al ginocchio) dal momento del primo contatto con il terreno sino alla posizione verticale. In pratica il contatto dei piedi con il suolo non deve essere mai interrotto: il piede che sta avanti deve toccare il terreno prima che quello che sta dietro se ne distacchi per compiere il passo successivo; ed è per questo che i marciatori sono chiamati gli specialisti del “tacco e punta”. Ci piace la frase che cita: “Rappresenta l’anello di congiunzione fra il camminare e il correre“.

Antonella Palmisano. Campionati Mondiali 2017 di Atletica Leggera – Foto Giancarlo Colombo/A.G. Giancarlo Colombo

 I passaggi della gara di Antonella Palmisano:

  • 5Km 22:22
  • 10 Km 44:10 (21:48)
  • 15Km 1h05:34 (21:24)
  • 20Km 1h26:36 (21:02)

Statistiche:

  • Gara di marcia 20Km Donne, partite: 60; Arrivati: 52; Ritirati: 2; Squalificati: 6; Nuovi Record: 28.

Risultati Marcia 20Km Donne Campionati Mondiali Londra 2017

Podio marcia 20Km donne: Jiayu Yang, Maria Guadalupe González e Antonella Palmisano. Campionati Mondiali 2017 di Atletica Leggera – Foto Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo
POSIZIONE PETTORALE ATLETA NAZIONE TEMPO
1 123 Jiayu Yang CHN CHN 1:26:18 PB
2 209 Maria Guadalupe González MEX MEX 1:26:19 SB
3 181 Antonella Palmisano ITA ITA 1:26:36 PB
4 112 Erica de Sena BRA BRA 1:26:59 AR
5 126 Sandra Arenas COL COL 1:28:10 NR
6 222 Ana Cabecinha POR POR 1:28:57 SB
7 217 Kimberly García PER PER 1:29:13 NR
8 122 Na Wang CHN CHN 1:29:26
9 144 Laura García-Caro ESP ESP 1:29:29 PB
10 146 María Pérez ESP ESP 1:29:37 PB
11 169 Mirna Ortíz GUA GUA 1:30:01 SB
12 172 Viktória Madarász HUN HUN 1:30:05 NR
13 140 Paola Pérez ECU ECU 1:30:09
14 180 Eleonora Giorgi ITA ITA 1:30:34 SB
15 182 Valentina Trapletti ITA ITA 1:30:35 PB
16 208 Brigita Virbalyté-Dimsiené LTU LTU 1:30:45 SB
17 128 Sandra Galvis COL COL 1:31:13
18 185 Kumiko Okada JPN JPN 1:31:19
19 206 Živilé Vaiciukeviciuté LTU LTU 1:31:23 PB
20 247 Inna Kashyna UKR UKR 1:31:24
21 147 Ainhoa Pinedo ESP ESP 1:31:28
22 105 Regan Lamble AUS AUS 1:31:30
23 110 Ángela Castro BOL BOL 1:31:34 SB
24 165 Antigóni Drisbióti GRE GRE 1:32:03 SB
25 258 Maria Michta-Coffey USA USA 1:32:14 SB
26 109 Nastassia Yatsevich BLR BLR 1:32:22 SB
27 171 Barbara Kovács HUN HUN 1:32:44 PB
28 138 Maritza Guamán ECU ECU 1:33:06
29 160 Bethan Davies GBR GBR 1:33:10
30 198 Yeongeun Jeon KOR KOR 1:33:29 SB
31 229 Andreea Arsine ROU ROU 1:33:46 PB
32 250 Valentyna Myronchuk UKR UKR 1:33:59 PB
33 257 Miranda Melville USA USA 1:34:47
34 231 Ana Veronica Rodean ROU ROU 1:34:50 SB
35 170 Siu Nga Ching HKG HKG 1:35:04 NR
36 238 Mária Czaková SVK SVK 1:35:11
37 194 Grace Wanjiru Njue KEN KEN 1:35:22
38 106 Beki Smith AUS AUS 1:35:31
39 244 Chahinez Nasri TUN TUN 1:35:45
40 159 Gemma Bridge GBR GBR 1:36:04
41 139 Johana Ordóñez ECU ECU 1:36:27
42 175 Khushbir Kaur IND IND 1:36:41
43 107 Claire Tallent AUS AUS 1:37:05 SB
44 149 Yehualeye Beletew ETH ETH 1:37:55
45 207 Monika Vaiciukeviciuté LTU LTU 1:38:08
46 262 Milángela Rosales VEN VEN 1:38:08
47 187 Diana Aydosova KAZ KAZ 1:38:16 SB
48 200 Daseul Lee KOR KOR 1:38:54
49 237 Laura Polli SUI SUI 1:39:05 SB
50 189 Polina Repina KAZ KAZ 1:39:56
51 173 Rita Récsei HUN HUN 1:40:26
52 190 Regina Rykova KAZ KAZ 1:41:59
101 Klavdiia Afanaseva ANA ANA DQ
246 Nadiya Borovska UKR UKR DQ
127 Yeseida Carrillo COL COL DQ
121 Xiuzhi Lyu CHN CHN DQ
204 Agnese Pastare LAT LAT DQ
210 María Guadalupe Sánchez MEX MEX DQ
134 Anežka Drahotová CZE CZE DNF
168 Déspina Zapounídou GRE GRE DNF
155 Askale Tiksa ETH ETH DNS

Risultati Ufficiali Iaaf Marcia 20 Km Donne Londra 2017

Risultati Marcia 20Km Donne in PDF

Add comment

Inserisci un commento