Intervista Lisa Cani

In questa pagina intervistiamo Lisa Cani, l’atleta modenese allenata da Renzo Finelli, che segue la sua passione per la marcia già da sette anni. Il suo prossimo obiettivo sono i Campionati Italiani su strada a Cassino il prossimo 26 marzo. Nel suo messaggio finale troviamo quella “positività” che dovrebbe accompagnare tutti nella vita; Lisa infatti suggerisce di provarci sempre in tutto quello che desideriamo, con il massimo dell’impegno. E’ bello vedere che tanti giovani sono maturi per capire che niente si ottiene senza sacrifici!

Scheda

Nome Lisa
Cognome Cani
Luogo e data di nascita Modena, 6 Agosto 1996
Società A.S. La Fratellanza 1874
Allenatore Renzo Finelli
Scuola frequentata Università di Modena e Reggio
Primati Personali:

  • Marcia 3000m Indoor 14:33.87 (Ancona 2017)
  • Marcia 5000m Pista 25:02.63 (Modena 2016)
  • Marcia 10000m Pista 52:18.88 (Bressanone 2016)
  • Marcia strada Km 20 M 1h47:41 (Grottammare 2016)

Intervista

Da quanti anni pratichi la marcia?
Da sette anni.

Chi o cosa ti ha avvicinato a questa disciplina?
Ho iniziato per poter partecipare ai societari regionali, ero troppo scarsa in tutto il resto, poi ho continuato un po’ per curiosità e alla fine ho trovato un gruppo e un’allenatrice (Stefania) che me ne hanno fatto innamorare..

Quale gara ricordi con particolare soddisfazione?
Bressanone 2016, campionati italiani individuali, gara sfortunata per molte ma la più emozionante di sempre per me: un terzo posto completamente inaspettato!

Come sono organizzati i tuoi allenamenti durante la settimana?
Generalmente un allenamento al giorno da 2 ore.

Come in tutte le discipline sportive a livello agonistico, questo impegno a volte comporta delle rinunce. Quale ti pesa di più?
Probabilmente dover rinunciare ad uscite e vacanze con gli amici nei periodi di preparazione, ma alla fine le soddisfazioni che arrivano compensano decisamente le rinunce.

Lo sport agonistico quanto incide sul tuo rendimento scolastico? È difficile gestire scuola e sport insieme?
Credo che, qualunque cosa tu faccia, sia solo questione di motivazione perciò bisogna solo decidere a cosa dedicare il proprio tempo … sapere di avere ore limitate per studiare perché dopo devo allenarmi mi spinge a impegnarmi di più e a non perdere tempo, quindi direi proprio che lo sport mi aiuti con lo studio.

Prima di una gara cosa pensi?
Ok. Basta andare forte. Sorridi tocca a te.

Quale sarà il tuo prossimo obiettivo?
Campionati italiani su strada a Cassino il 26 marzo.

Quanto è importante condividere la preparazione atletica con un gruppo affiatato?
Io purtroppo ho avuto rare occasioni in cui mi sono allenata in gruppo (solitamente siamo in 2) ma quando capita è decisamente più motivante.

Non sempre si rimane appagati di una gara; esistono giornate “no” da dimenticare e quelle “si” da immortalare. Tu personalmente come reagisci in queste particolari occasioni?
Le giornate si? Bellissime! Credo di poter rimanere con il sorriso stampato in faccia per settimane dopo una gara decisamente “si”!
Le giornate no? Mi fanno reagire, decisamente! È come se mi urlassero “svegliaa bisogna che ti dai una mossa”

Un tuo messaggio a chi ci segue
L’importante è provarci sempre al massimo.

Oltre la marcia

Colore preferito Giallo
Mare o montagna Mare!!
Stagione preferita Primavera
Riflessivo o impulsivo Riflessiva
Ottimista o pessimista Ottimista
Abbigliamento elegante o sportivo Pigiama anche il sabato sera
Non sopporti Chi si lamenta sempre
Piatto preferito Tortellini della nonna!!!
Bibita preferita Spremuta d’arancia
Luogo preferito Il campo!
Film preferito Harry Potter
Mattiniera o nottambula Mattiniera
Non puoi fare a meno di Cesare Cozza (gliel’ho promesso se no non mi tiene più compagnia in allenamento)
Quando viaggi porti sempre con te Le scarpe da marcia

Scheda Fidal Lisa cani

Add comment

Inserisci un commento